Gli antichi borghi

A poca distanza da Masseria Tagliente sorgono gli affascinanti borghi della Valle d'Itria: 

Martina Franca

Martina Franca domina l'incantevole Valle d'Itria, splendida distesa verde cosparsa di trulli. La maggiore attrattiva della città è senza dubbio costituita dal caratteristico centro storico, splendido esempio di arte barocca.
 

Alberobello

Alberobello è la capitale dei trulli, dichiarati patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1996.
 

Ostuni

Il comune di Ostuni sorge sulle ultime propaggini della Murgia meridionale; la sua bellezza è percepibile anche da lontano, ancor prima di entrare nel cuore della città, detta la Città Bianca per l’accecante monocroma colorazione delle abitazioni.

Cisternino

Bellissimo borgo della Valle d’Itria, dove la sera d’estate è possibile mangiare nei vicoli la famosa carne locale, cotta alla brace.

Locorotondo

Locorotondo sorge sulla sommità di un colle; deve il suo nome alla morfologia circolare assunta dal primo centro abitato, sorto attorno al mille. Il borgo è famoso per i vicoli mantenuti particolarmente puliti e curati dai suoi abitanti.
 

La ceramica di Grottaglie

La città delle ceramiche di Grottaglie, dove in una miriade di botteghe, laboriosi artigiani ed artisti proseguono la secolare tradizione della ceramica; all’interno di alcune di esse è possibile ancora vedere antiche fornaci.
 

Inoltre da Masseria Tagliente è possibile raggiungere agevolmente le splendide città di Matera e Lecce.

Matera

Matera è nota con gli appellativi di "Città dei Sassi" e "Città Sotterranea", è conosciuta per gli storici rioni Sassi, che costituiscono uno dei nuclei abitativi più antichi al mondo. I Sassi sono stati riconosciuti nel 1993 Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, primo sito dell'Italia meridionale a ricevere tale riconoscimento. Il 17 ottobre 2014 Matera è stata designata Capitale europea della cultura 2019, prima città del meridione italiano a ricevere tale titolo.

Lecce

Lecce è tra le più belle città d’arte del Meridione Italiano. Nota come “la Firenze del Sud”, Lecce sa stupire e affascinare turisti e visitatori.

Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti.

L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.